La frase del titolo dell’articolo è sempre stata alla base della vita della Dr.ssa Marzia Lucherini, la quale, dopo aver svolto la sua formazione come nutrizionista, si è impegnata nella ricerca  “Relazione tra Cancro (seno – colon) e alimentazione” e si è dedicata alla  

nutrizione in  campo sportivo; tutto ciò la interessò per  le problematiche comportamentali  ed emotive che riguardavano questi campi e decise di diplomarsi in Naturopatia in Belgio, e le fu data occasione di strutturare una succursale della scuola universitaria anche a Firenze.

Si è specializzata i  noltre in programmazione neuro linguistica con i massimi esperti di PNL in Italia. 

La sua attenzione al “campo energetico”, in cui l’individuo è continuamente immerso e può influenzarne e modificarne i suoi caratteri biochimici e psicologici, la inducono a seguire da vicino anche il Dr. Robet  Dilts, il quale le permise di portare ancora più risultati nelle afflizioni fisiche e mentali  dell’Essere come conseguenza delle  relazioni con  il proprio ambiente, in famiglia e sul posto di lavoro. 

 

Ultimamente ha arricchito la sua “valigetta da viaggio” con la pratica della Reconnective Healing ricevendo la  formazione direttamente dal Dr. Eric Pearl.

Ad oggi opera  quotidianamente nella prevenzione, nell’accompagnamento anche ai casi in cui l’esperienza Oncologica, la quale destabilizza corpo e animo umano, con l’obiettivo di riportar equilibrio e gioia di Vivere utilizzando gli Strumenti  che la natura ha messo nelle sue (nostre) mani.